Il Centro associato ABA di Bari

 

organizza

 

Creativando

 

 dal 3 marzo, tutti i giovedì alle 18.30

via Andrea da Bari 128 – Bari

 

 

Difficile spiegare le complesse, articolate e affascinanti dinamiche che nascono e si sviluppano durante la partecipazione a un laboratorio di recitazione. In realtà, studiare “recitazione” non è che un pretesto per entrare in contatto con se stessi, e con gli altri, in un percorso che si nutre di creatività e trasformazione.

Recitare è un gioco che libera l’immaginazione e consente di conoscere il potenziale espressivo del proprio corpo e ad utilizzarlo in modo diverso dal solito, a conoscere i propri limiti e ad esprimere meglio le proprie emozioni, per essere più sicuri di sé nella vita di tutti i giorni.

Recitare è un gioco, un gioco serio.

Recitare affina i sensi e permette di compiere un cammino attraverso se stessi per scoprire risorse nascoste che non pensavamo di possedere.

Durante Creativando, il laboratorio teatrale pensato e tenuto da Valentina Gadaleta, sarà possibile ripercorrere e trasformare eventi del passato modificandone vissuti, comportamenti e sfumature emozionali.

La costruzione di un buon clima di gruppo favorirà la libertà di espressione di sé e la rinuncia al giudizio verbale e non verbale, in modo da permettere una comunicazione autentica e da facilitare la relazione tra i partecipanti.

L’accento non è sulla tecnica ma sulla comunicazione ed espressione creativa attraverso i linguaggi teatrali.

Proprio per questa ragione Creativando è aperto a tutti.

 

È previsto un numero minimo di tre partecipanti, massimo dieci.

 

Per maggiori informazioni:

aba.bari@libero.it

 

Scarica la locandina