admin

About haukc

This author has not yet filled in any details.
So far haukc has created 19 entries.

La bulimia e il vuoto

February 5th, 2014|

26/02/2014 – Ore 21 – ABA Milano – via Solferino 14

 

Per il ciclo “I Mercoledì dell’ABA”

 

Incontro con

Fabiola De Clercq

Fondatrice e Presidente ABA

 

“Quando ho cominciato a mangiare e vomitare mi sentivo euforica, era come aver trovato il modo di rinascere ogni volta che io lo volevo. Questo mi aiutava a liberarmi da tutte le angosce, mi sentivo padrona del mio corpo e della mia mente finalmente purificati e mi ero convinta che quello fosse un modo di vivere come un altro.

Oggi vomito il vuoto, non mangio più per riempirlo; quando vomito ho la sensazione di vomitare una placenta vuota.”

(Fabiola De Clercq, Tutto il pane del mondo, Bompiani)

Il cibo che riempie il vuoto, o il cibo che diventa vuoto? Come uscire dalla spirale mortifera della bulimia? Come aiutare le persone che attorno a noi ne soffrono?

Una serata con Fabiola De Clercq, per riscoprire la forza della relazione con l’altro, unica via d’uscita.

 

Si prega di dare conferma della propria presenza

contattando il numero: 02 6597440

o mandando una mail all’indirizzo: comunicazione@bulimianoressia.it

 

La quota di partecipazione all’incontro è di 8 euro, gratuito per i soci ABA previa iscrizione.

 

Scarica la locandina

Salute e alimentazione nelle farmacie di Potenza

January 17th, 2014|

25 gennaio 2014

 

Il Centro associato ABA di Potenza organizza una campagna di informazione e sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare nelle farmacie di Potenza.

Dal 25 gennaio, presso tutte le farmacie della città, sarà disponibile materiale informativo sui disturbi del comportamento alimentare.

 

Il 25 gennaio presso la Parafarmacia Mancini in via dell’Unità d’Italia gli operatori ABA saranno disponibili per dare informazioni e rispondere alle domande dei cittadini in merito ai disturbi alimentari e al lavoro di ABA, Associazione impegnata nella cura e nella prevenzione dei disturbi alimentari da più di vent’anni,

 

Il numero verde 800.16.56.16, a cui rispondono operatori ABA formati, è attivo dal lunedì al sabato per orientare le persone che soffrono di queste patologie verso i centri di accoglienza più adatti a dare una risposta concreta e professionale al loro disagio.

 

Scarica la locandina

 

Bulimia, anoressia e la paura di vivere

January 15th, 2014|

29/01/2014 – Ore 21 – ABA Milano – via Solferino 14

 

Per il ciclo “I Mercoledì dell’ABA”

 

Incontro con

Martina Colledani

Psicoterapeuta ABA

 

Sempre più spesso, a salire le scale dell’ABA sono donne, non più giovanissime, che soffrono di un male nascosto, invisibile che le consuma spesso fin dalla pubertà. Un male segreto, vissuto nella più profonda solitudine di cui portano da sole il fardello, nel terrore di essere scoperte e nello stesso tempo nella speranza che qualcuno le “veda” e si accorga del loro dramma.

Donne lacerate da un’insopportabile vergogna, di quello che sono, cioè di non essere perfette.
La Bulimia è l’ombra che si cela dietro ogni Anoressia, per la paura di passare dal mangiare niente al divorare tutto. Un disagio che rivela un paralizzante terrore di vivere ma, nello stesso tempo, un’immensa fame di vita.

 

Si prega di dare conferma della propria presenza

contattando il numero: 02 6597440

o mandando una mail all’indirizzo: comunicazione@bulimianoressia.it

 

La quota di partecipazione all’incontro è di 8 euro, gratuito per i soci ABA previa iscrizione

 

Scarica la locandina

 

  • 18_12_13
    Permalink Gallery

    Nuovi linguaggi: può l’uso di internet indurre una nuova dipendenza ?

Nuovi linguaggi: può l’uso di internet indurre una nuova dipendenza ?

December 18th, 2013|

18/12/2013 – Ore : 21 – ABA Milano – via Solferino 14

 

Per il ciclo “I Mercoledì dell’ABA”

 

Incontro con

Italo Bosani

Psicoterapeuta, Responsabile del lavoro con i genitori in ABA

 

Nessuno, oggi, si sognerebbe di demonizzare la cosiddetta rivoluzione informatica, la stragrande maggioranza di noi non riuscirebbe infatti a fare a meno di internet.

Tuttavia qualcuno, immergendosi in una realtà virtuale, smarrisce la competenza di vivere autentici legami affettivi, a differire la soddisfazione dei bisogni e a fondare incontri soddisfacenti con l’altro.

Quando a perdersi è un adolescente, internet può diventare una falsa sicurezza, un luogo dove nascondere le proprie fragilità. Ancora quando la rete, nelle sue diverse forme, viene vissuta impropriamente rischia di diventare una trappola-prigione che usurpa il posto alla vita reale, alterando i processi formativi dei ragazzi.

Per noi genitori è importante capire quando l’uso si trasforma in dipendenza, poiché il rischio è di non saper guardare oltre per intercettare quale dolore, più profondo e lacerante, vi si nasconde.

 

Si prega di dare conferma della propria presenza contattando il numero:

02 6597440

o mandando una mail all’indirizzo:

comunicazione@bulimianoressia.it

 

La quota di partecipazione all’incontro è di 8 euro, gratuito per i soci ABA previa iscrizione.

 

Scarica la locandina

 

Incontro con il centro associato ABA Napoli

December 9th, 2013|

09/12/2013 – Ore : 17 – via Santa Brigida 22 – Napoli

 

Anoressie e bulimie: malattie dell’amore

 

Presso la Libreria Libri&Professioni, il Centro Associato ABA Napoli organizza un incontro per riflettere insieme sul disagio profondo che si cela dietro i disturbi alimentari. Perdite affettive importanti, abbandoni, abusi e traumi infantili: il cibo diventa la soluzione illusoria, l’anestetico che permette di non sentire la sofferenza, un’auto-cura per non pensare.

Solo un’esperienza relazionale significativa in cui ciascuno possa viversi, scoprirsi e mettere in parole la propria storia, co-costruendo un modo nuovo di vivere.

In Italia più di 3 milioni di persone soffrono di disturbi alimentari.

Molte persone non sanno o non ammettono di avere un disturbo alimentare, altre non sanno o non ammettono di nascondersi dietro la loro obesità. In realtà non sanno che di bulimia, anoressia e obesità SI PUO’ GUARIRE!

 

Interverranno:

· Dott. Stefano Iovino, psicologo

· Dott.ssa Giuseppina Barra, psicologa

· Dott.ssa Ada Orrico, psichiatra

· Dott.ssa Francesca Fiore, psicoterapeuta

 

Introduce e modera l’incontro:

Dott. Alessandro Raggi, psicoterapeuta psicoanalista

 

L’incontro è gratuito

 

Si prega di confermare la propria presenza contattando il Centro Associato ABA Napoli al numero 081.341.01.58, o mandando una mail a centroabanapoli@gmail.com

La disponibilità di posti è limitata

 

Scarica la locandina

 

I giovani ed il mondo indecifrabile: dubbi, paure, domande

November 27th, 2013|

27/11/2013 – Ore 21 – ABA Milano – via Solferino 14

 

Per il ciclo “I Mercoledì dell’ABA”

 

Incontro con

Dora Aliprandi

Psicoterapeuta ABA

 

“A chi precipita non è permesso di accorgersi né di sentirsi quando tocca il fondo. Continua soltanto a precipitare giù. Questa bella combinazione è destinata agli uomini che, in un momento o nell’altro della loro vita, hanno cercato qualcosa che il loro ambiente non poteva dargli. O che loro pensavano che il loro ambiente non potesse dargli. Sicché hanno smesso di cercare. Hanno smesso prima ancora di avere veramente cominciato”.

(J.D.Salinger, Il giovane Holden, cap.XXIV, 1961, pp.218 sg.)

 

In certi momenti della nostra vita abbiamo la sensazione di precipitare: le nostre certezze, i nostri credi, le nostre convinzioni vengono sgretolate, infrante. Lo viviamo tutti i giorni con il panorama economico sempre più incerto, il lavoro precario, la situazione politico-sociale poco chiara.

Siamo nell’epoca della crisi. La crisi non è soltanto fuori, ma anche dentro: nel rapporto con noi stessi, all’interno delle nostre relazioni più profonde. Siamo in crisi perché iniziamo o continuiamo a digiunare o mangiare/vomitare senza sapere perché; siamo in crisi perché ci sentiamo in ansia e in costante pericolo; siamo in crisi perché non riconosciamo più nostro figlio; siamo in crisi perché scegliamo sempre il partner sbagliato o siamo soli; siamo in crisi perché non ci sentiamo amati o in grado d’amare; siamo in crisi perché ci sentiamo immensamente tristi e sopraffatti.

Crisi è una parola che incute timore, evoca fantasmi e scenari spaventosi. La crisi tuttavia è soltanto un mostro inafferrabile? Uno tsumani inarrestabile che devasta e travolge? Precipitiamo perché siamo in crisi o perché smettiamo di cercare e di interrogarci? E se la crisi fosse occasione, opportunità, domanda?

 

Si prega di dare conferma della propria presenza

contattando il […]

ABA for you – Cosenza

November 15th, 2013|

Il Centro Associato ABA di Cosenza organizza un incontro gratuito di presentazione del corso d’inglese “ABA FOR YOU”.

Il Corso è strutturato in dieci incontri, a cadenza settimanale, di due ore ciascuno.

Il percorso formativo sarà impostato sulla base delle specifiche conoscenze degli iscritti. Durante il primo incontro verranno rilevate le competenze di base degli iscritti, attraverso dei questionari ed un colloquio con la Docente. La metodologia didattica sarà di tipo attivo, partecipato e divertente; prevede spiegazioni grammaticali, scrittura, lettura, esercitazioni di conversazione e ascolto. Il Corso verrà attivato con un numero di partecipanti da sei a dodici ed è riservato esclusivamente ai Soci ABA. La quota associativa annuale è di trenta euro e dà diritto alla partecipazione a tutte le attività del Centro Associato ABA Cosenza. Il Corso “ABA FOR YOU” prevede il pagamento di un contributo, a titolo di rimborso spese, di trenta euro. Il calendario sarà consegnato durante l’incontro di presentazione. Per partecipare è indispensabile la prenotazione.

 

Locandina

 

Mercoledì con lo psicologo – Ancona

November 13th, 2013|

In occasione dell’iniziativa “I mercoledì con lo psicologo”, organizzata da Calliope Associazione Bio-Pisco-Sociale e dal Comune di Offagna, il Centro associato ABA di Ancona vi invita mercoledì 13 novembre dalle 18.30 alle 20.30 all’incontro: Ti prego Ascoltami!

Approfondimento sui disturbi alimentari e comunicazione nei giovani d’oggi mercoledì 27 novembre dalle 18.30 alle 20.30 all’incontro: Non posso farne a meno!

Riflessioni sulle dipendenze da droga, alcol, gioco, shopping

Gli incontri si terranno presso lo Sportello di Ascolto Psicologico di Offagna, via Roma 32.

L’iniziativa è gratuita e aperta al pubblico

 

La speranza di guarire

October 30th, 2013|

Incontro con

Fabiola De Clercq

Fondatrice e Presidente ABA

 

“Il cambiamento si manifesta nel non avere più l’angoscia e la fretta di cercare a ogni costo la soluzione a una mancanza, il sollievo immediato a un dolore.

Chiedere non è più una debolezza, né la trasgressione a un ordine interno, severo e inflessibile. Ho compreso forse che tutto quello che è rigido è destinato a spaccarsi”

 

Fabiola De Clercq in Donne Invisibili descrive così il percorso verso la guarigione, il suo e quello di tante donne che dopo aver letto Tutto il pane del mondo, hanno trovato la forza di chiedere aiuto e di intraprendere un percorso di cura. È stato il coraggio di Fabiola De Clercq e di queste donne a far nascere l’ABA e con essa la speranza (e la paura) di poter incontrare una vita diversa, fatta di colori nuovi, incontri imprevisti… relazioni.

Non è semplice rinunciare alle strategie e al controllo guadagnati nel tentativo di sopravvivere e di proteggersi da un mondo percepito come minaccioso, soprattutto se non si conosce ciò a cui si andrà incontro.

Una serata per ricordarsi che si può guarire, si può vivere.

 

Si prega di dare conferma della propria presenza contattando il numero: 02 6597440

o mandando una mail all’indirizzo:

comunicazione@bulimianoressia.it

 

La quota di partecipazione è di 8 euro.

L’incontro è gratuito per i soci ABA.

 

Scarica la locandina

 

Programma attività 2013 – Cosenza

September 28th, 2013|

Il Centro Associato ABA di Cosenza organizza presso la propria sede una serie di laboratori e seminari rivolti a coloro desiderino approfondire ed esplorare dinamiche relazionali famigliari e stati emotivi interni.

Occasioni diverse per conoscere ed entrare in contatto con se stessi e con l’altro perchè…

 

“é nell’incontro, negli incontri, che diventiamo quello che siamo”

(Fabiola De Clercq, Mamy-Marrakech, Rizzoli, Milano 2004)

 

Programma